Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Ginnastica Gestanti in acqua

L'acquaticità in gravidanza è rivolta alle donne in dolce attesa, a partire dal 3° mese di gravidanza fino al parto.
Ogni incontro permette alla futura mamma di trarre grande beneficio fisico dagli esercizi svolti in un ambiente accogliente, che favorisce il rilassamento sia del corpo che della mente. Muoversi.....sentirsi....immergersi.... galleggiare...entrare in contatto con sè e con il proprio bambino, aiutati dalla magia dell'acqua. La piscina, inoltre, favorisce anche le relazioni sociali, qui la futura mamma incontra le altri gestanti che stanno vivendo la sua stessa esperienza, ed ha modo di condividere i propri cambiamenti, le proprie esperienze e le proprie sensazioni.

In piscina vengono svolti esercizi che mettono in movimento tutte le parti del corpo: braccia, spalle, tronco, bacino, gambe, che subiscono numerose trasformazioni nel corso della gravidanza, l'acqua infatti fa percepire in modo diverso il proprio corpo, più libero, più leggero e più sciolto, ecco perchè stare in acqua in gravidanza facilita movimeti che posso essere difficoltosi al di fuori di essa. Gli esercizi svolti favoriranno l'alleggerimento della regione lombo-sacrale, l'elasticità dei tessuti, miglioreranno la circolazione sanguigna , prepareranno quelle parti del corpo che avranno un ruolo determinante nel momento del travaglio e del parto. Verranno inoltre proposti momenti di rilassamento, di respirazione, di gioco e esercizi da fare in coppia.

15 minuti di esercizi di stretching e respirazione fuori dall'acqua e 45 minuti in acqua.

Il giovedì alle ore 9:30.

 

Ginnastica Gestanti in acqua.L'acquaticità in gravidanza è rivolta alle donne in dolce attesa, a partire dal 3° mese di gravidanza fino al parto.Ogni incontro permette alla futura mamma di trarre grande beneficio fisico dagli esercizi svolti in un ambiente accogliente, che favorisce il rilassamento sia del corpo che della mente. Muoversi.....sentirsi....immergersi.... galleggiare...entrare in contatto con sè e con il proprio bambino, aiutati dalla magia dell'acqua. La piscina, inoltre, favorisce anche le relazioni sociali, qui la futura mamma incontra le altri gestanti che stanno vivendo la sua stessa esperienza, ed ha modo di condividere i propri cambiamenti, le proprie esperienze e le proprie sensazioni.In piscina vengono svolti esercizi che mettono in movimento tutte le parti del corpo: braccia, spalle, tronco, bacino, gambe, che subiscono numerose trasformazioni nel corso della gravidanza, l'acqua infatti fa percepire in modo diverso il proprio corpo, più libero, più leggero e più sciolto, ecco perchè stare in acqua in gravidanza facilita movimeti che posso essere difficoltosi al di fuori di essa. Gli esercizi svolti favoriranno l'alleggerimento della regione lombo-sacrale, l'elasticità dei tessuti, miglioreranno la circolazione sanguigna , prepareranno quelle parti del corpo che avranno un ruolo determinante nel momento del travaglio e del parto. Verranno inoltre proposti momenti di rilassamento, di respirazione, di gioco e esercizi da fare in coppia.15 minuti di esercizi di stretching e respirazione fuori dall'acqua e 45 minuti in acqua.Il giovedì alle ore 9:30.

Pubblicato da Nautilus Sporting Center su Sabato 12 marzo 2016